Record Display for the EPA National Library Catalog

RECORD NUMBER: 9 OF 11

OLS Field Name OLS Field Data
Main Title Sentire e pensare Emozioni e apprendimento fra mente e cervello / [electronic resource] :
Type EBOOK
Author Cristini, Carlo.
Other Authors
Author Title of a Work
Ghilardi, Alberto.
Publisher Springer Milan,
Year Published 2009
Call Number RC321-580
ISBN 9788847010697
Subjects Medicine. ; Neurosciences. ; Psychoanalysis. ; Medical Education. ; Psychology, clinical. ; Philosophy (General).
Internet Access
Description Access URL
http://dx.doi.org/10.1007/978-88-470-1069-7
Collation online resource.
Notes
Due to license restrictions, this resource is available to EPA employees and authorized contractors only
Contents Notes
Emozioni e ciclo di vita -- Emozioni e gravidanza: effetti dello stress materno sul benessere fetale -- Le emozioni nella prospettiva cognitivo-costruttivistica -- Social Appraisal: una dimensione del Cognitive Appraisal -- La dimensione emotiva dell'attrazione sessuale -- Le emozioni invecchiano? -- Emozioni in medicina: storia, fisiologia, psicologia -- Le emozioni per lo storico medico -- Mente e medici: analisi di alcuni repertori ottocenteschi -- Neurofisiologia delle emozioni -- Emozioni e psicosomatica -- Curarsi delle emozioni. Una nuova prospettiva per la medicina -- Apprendimento e formazione -- Sentire o pensare? Emozioni o apprendimento? -- Apprendimento fra natura e cultura -- Relazioni di apprendimento e costruzione della mente -- L'apprendimento tra biologia, epistemologia e psicoterapia psicoanalitica -- Piaceri e dispiaceri nell'apprendimento e nell'insegnamento universitari -- Dinamiche di gruppo nel processo di formazione. Pensieri e sentimenti sono spesso stati considerati, studiati separatamente. Ricerche recenti, in ambito psicologico, neuroscientifico sottolineano l'unitarietà, la reciproca influenza dei processi cognitivi ed emotivi, lo stretto rapporto fra natura e cultura. La vita psichica, sin dalle sue origini, dalle sue prime esperienze relazionali si sviluppa in tutte le sue funzioni. Nel corso degli anni si continua ad apprendere, a memorizzare, a crescere sul piano del pensare e del sentire. Anche da vecchi si può sempre imparare e perfezionare ciò che si pensa e si prova. Il benessere o il malessere coinvolgono la storia e la vita delle persone, nella loro complessità. Quando vengono colpiti gli affetti ne risentono i pensieri, gli atteggiamenti, le relazioni con gli altri. Nelle situazioni vissute positivamente si è più facilmente portati ad essere ottimisti, disponibili verso l'ambiente circostante, spesso ci si sente meglio anche fisicamente. Mente e cervello nascono insieme e non si separano mai, sono entrambi testimoni della biografia di un individuo; il loro destino è connesso alle esperienze, alla qualità e caratteristiche dei pensieri e dei sentimenti, al loro grado di consapevolezza, al desiderio di saperne sempre di più, di noi stessi e di quanto ci accade. La dimensione relazionale, l'intersoggettività, il significato degli affetti, la cultura, la libertà dello spirito creativo caratterizzano il pensare e il sentire, l'apprendere e il ricordare, la verità narrativa di una persona, dall'infanzia alla vecchiaia. Il volume raccoglie in una prospettiva interdisciplinare vari contributi sulle emozioni e sull'apprendimento, sul sentire e sul pensare e può essere di aiuto a medici, psicologi, professionisti della salute, ricercatori, studenti e a tutte quelle persone a cui stanno a cuore l'unitarietà e le speranze dell'essere umano.